Il matrimonio civile "fuori dal comune" in Umbria

Anche in Umbria, come in varie regioni italiane, la percentuale di matrimoni civili sta aumentando esponenzialmente a discapito delle cerimonie religiose.
Questo è sempre più spesso dovuto al fatto che molte coppie decidono di convolare a nozze dopo un periodo di previa convivenza, durante il quale, magari concepiscono anche uno o più figli.

Al di là della retorica e di meri discorsi etico-religiosi, ciò di cui vogliamo parlarvi, da Wedding planners professionisti, è della possibilità che in moltissime coppie ci richiedono, ovvero di poter celebrare il proprio matrimonio con rito civile al di fuori di quella che è chiamata burocraticamente "casa comunale". Questa volontà sorge dall'idea di voler organizzare un evento in un'unica soluzione, che non comporti scomodi spostamenti per gli Sposi e gli invitati e che possa rappresentare un adeguato contesto anche a livello estetico  e di possibile personalizzazione, che spesso le sale comunali non possono fornire. Infatti, se è pur vero che ci sono comuni bellissimi in Italia, in particolare nelle città d'Arte, il matrimonio "in comune" risulta spesso molto più standardizzato e freddo di quello in Chiesa. Scegliere quindi una location che offra la possibilità di organizzare cerimonia e ricevimento nei propri spazi, rappresenta una soluzione davvero ottimale per molti Sposi.


Sebbene la legge italiana sancisce che è impossibile, con un'anacronistico, ma molto specifico elenco di articoli, che vi riportiamo qui di seguito:

Art. 106 Luogo della celebrazione
Il matrimonio deve essere celebrato pubblicamente nella casa comunale davanti all'ufficiale dello stato civile al quale fu fatta la richiesta di pubblicazione (94, 109).
Art. 107 Forma della celebrazioneNel giorno indicato dalle parti l'ufficiale dello stato civile, alla presenza di due testimoni, anche se parenti, dà lettura agli sposi degli artt. 143, 144 e 147; riceve da ciascuna delle parti personalmente, l'una dopo l'altra, la dichiarazione che esse si vogliono prendere rispettivamente in marito e in moglie, e di seguito dichiara che esse sono unite in matrimonio.
L'atto di matrimonio deve essere compilato immediatamente dopo la celebrazione.
Art. 108 Inapponibilità di termini e condizioni
La dichiarazione degli sposi di prendersi rispettivamente in marito e in moglie non può essere sottoposta ne a termine ne a condizione.
Se le parti aggiungono un termine o una condizione, l'ufficiale dello stato civile non può procedere alla celebrazione del matrimonio. Se ciò nonostante il matrimonio è celebrato, il termine e la condizione si hanno per non apposti.
Art. 109 Celebrazione in un comune diverso
Quando vi è necessità o convenienza di celebrare il matrimonio in un comune diverso da quello indicato nell'art. 106, l'ufficiale dello stato civile, trascorso il termine stabilito nel primo comma dell'art. 99, richiede per iscritto l'ufficiale del luogo dove il matrimonio si deve celebrare.
La richiesta è menzionata nell'atto di celebrazione e in esso inserita. Nel giorno successivo alla celebrazione del matrimonio, l'ufficiale davanti al quale esso fu celebrato invia, per la trascrizione, copia autentica dell'atto all'ufficiale da cui fu fatta la richiesta.
Art. 110 Celebrazione fuori della casa comunale
Se uno degli sposi, per infermità o per altro impedimento giustificato all'ufficio dello stato civile, è nell'impossibilità di recarsi alla casa comunale, l'ufficiale si trasferisce col segretario nel luogo in cui si trova lo sposo impedito, e ivi, alla presenza di quattro testimoni, procede alla celebrazione del matrimonio secondo l'art. 107.
Art. 111 Celebrazione per procura
I militari e le persone che per ragioni di servizio si trovano al seguito delle forze armate possono, in tempo di guerra, celebrare il matrimonio per procura.
La celebrazione del matrimonio per procura può anche farsi se uno degli sposi risiede all'estero e concorrono gravi motivi da valutarsi dal tribunale nella cui circoscrizione risiede l'altro sposo. L'autorizzazione è concessa con decreto non impugnabile emesso in camera di consiglio, sentito il pubblico ministero.
La procura deve contenere l'indicazione della persona con la quale il matrimonio si deve contrarre.
La procura deve essere fatta per atto pubblico; i militari e le persone al seguito delle forze armate, in tempo di guerra, possono farla nelle forme speciali ad essi consentite.
Il matrimonio non può essere celebrato quando sono trascorsi centottanta giorni da quello in cui la procura è stata rilasciata.
La coabitazione, anche temporanea dopo la celebrazione del matrimonio, elimina gli effetti della revoca della procura, ignorata dall'altro coniuge al momento della celebrazione.

Come vedete la legge è molto chiara, ma molti comuni sono riusciti ad ovviare a questo vetusto "regolamento", prendendo accordi di comune utilità con strutture ricettive di rilievo a livello storico ed artistico.

Per farvi un'idea a riguardo, da qualche anno sentiamo sempre più spesso parlare di locations alle quali è stata concessa questa deroga e ne troverete molte anche online o contattandoci direttamente.
Non c'è nulla di strano in realtà e potete tranquillamente fidarvi di chi vi propone questa opzione, a patto che ci sia una documentazione atta a dimostrare che il rito celebrato in loco, abbia effettiva validità legale.


Ad esempio ci sono locations, come il Borgo Colognola, a 2 passi da Perugia, che hanno ottenuto da poco questa possibilità.


Abiti da Sposa e Sposo totalmente su misura in Umbria

SilviaSartoria è un atelier, dove le idee si moltiplicano e si confrontano diventando abiti unici, adatti ad una clientela che ama i dettagli e la perfezione, il tutto nella splendida Umbria e più precisamente a Perugia.
Il lavoro di Silvia è fatto con passione, professionalità e collaborazione con il cliente. La ricerca dello stile, la cura dei dettagli, la scelta accurata dei tessuti, la valutazione delle loro specifiche qualità e gli abbinamenti di colore, sono il frutto di un amore senza confini per questo lavoro; una passione profonda per l'Alta Sartoria e per l'abito "cucito addosso", il tutto coronato da un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Ciò che distingue Silvia è la vocazione e l'esperienza per consigliare l'abito ideale, sia esso un abito da SPOSA, da SPOSO, o da CERIMONIA.


Fasi per realizzare un capo “su misura”:
• Un incontro preliminare mi consentirà di conoscere il tuo stile e i tuoi gusti.
• Creazione di alcuni bozzetti e scelta del modello.
• Scelta del tessuto
• Esposizione ed approvazione del preventivo e dei tempi di realizzazione dell’abito.
• Creazione del prototipo e prima prova da parte della cliente per verificare la vestibilità del capo ed eventuali modifiche.
• Realizzazione dell’abito con il tessuto scelto e prova del modello imbastito.
• Seconda prova dell’abito finito ed eventuale messa a punto di piccole variazioni e dettagli.
• Terza prova e consegna.
I nostri servizi:

1. Abiti da sposa
Pensando all’abito da Sposa si ha il desiderio di indossare una creazione unica, che solo una volta nella vita, nel giorno più bello tra i giorni speciali, si avrà l’occasione di sfoggiare.
Ogni particolare esigenza di stile e di taglia viene soddisfatta. Un abito da sposa su misura realizza al centimetro il gusto di ogni donna ad un prezzo assolutamente contenuto.
Grazie alla propria esperienza e professionalità Silvia è in grado di poter realizzare il sogno delle SPOSE il cui abito ideale non figura in nessun catalogo, ma occupa da lungo tempo i loro sogni & per le SPOSE che vorrebbero vedere realizzato il remake dell’abito della nonna, di un’icona del cinema o proprio quell’abito che le ha colpite sfogliando una rivista.
Silvia Segue le proprie spose con amore e professionalità passo dopo passo dal disegno dell’abito alla personalizzazione con tante rare e significative attenzioni come la scelta accurata dei tessuti e dei dettagli che renderanno ogni abito unico nel suo genere,
Realizzare un abito da sposa su misura richiede fino a 5 mesi per la sua completa realizzazione. Silvia sarà felice di rispondere alle vostre domande e chiarire ogni dubbio.

2.Abiti da sposo e cerimonia
Abiti perfetti nello stile e ricercati nei particolari, nel segno della migliore tradizione sartoriale e della prestigiosa lavorazione manuale.
Nella nostra Sartoria confezioniamo abiti da uomo con una minuziosa cura di tutti quei dettagli, che rendono unico un abito su misura.
La nostra produzione sartoriale comprende :
  • Abiti, Completi Smoking, Tight, da cerimonia e da sera
  • Giacche, Soprabiti, Cappotti, Gilet, Pantaloni,
  • Camicie

3. Abiti per Paggetti e Damigelle
La scelta dei paggetti e damigelle ha un ruolo molto importante nelle diverse tappe della preparazione della cerimonia, il cui tema sarà il filo conduttore del giorno più speciale della vostra vita
Gli abiti di solito sono abbinati a quello della sposa oppure sono scelti in modo da essere a contrasto con il colore della cerimonia. In entrambi i casi, gli SPOSI potranno personalizzare i vestiti coordinandoli ai propri. La scelta della personalizzazione è un altro di quei momenti in cui la sposa, attraverso la propria sensibilità, potrà dare spazio alla propria creatività.
Elemento ricco di poesia, il corteo di paggetti e damigelle sarà una parte importante del successo di questa meravigliosa giornata


4. Abiti da Cerimonia per Donna

I capi confezionati da Silvia sartoria, vengono realizzati interamente a mano e su misura tenendo conto della vestibilità, delle rifiniture e delle richieste di personalizzazione delle clienti.

La nostra produzione sartoriale comprende:
  • Abiti per tutte le occasioni, tailleur
  • Giacche, Coprispalle, Soprabiti, Cappotti
  • Pantaloni, gonne
  • camicie & bluse
Qualora non vi bastino queste informazioni riguardo "Silvia Sartoria", vi invitiamo a contattare direttamente la titolare tramite i contatti che troverete nella sua scheda di riferimento: http://www.umbriamatrimoni.com/p/contatti.html

Un Team di professionisti per il servizio fotografico del vostro matrimonio


Yes I Do! - Fotografi di matrimoni

Siamo un team di professionisti, formato da Maurizia Rossi, Luca Corsetti, Marco Baldoni, Francesco Pinna e Alex Visani, che da anni dedicano le proprie energie al campo della fotografia, specializzandosi con entusiasmo sempre crescente, professionalità e creatività in servizi matrimoniali in Umbria, Toscana, Lazio, e nel resto d'Italia. Vogliamo che il giorno del matrimonio sia per voi un ricordo indelebile, meraviglioso e unico. Vi seguiremo dalla preparazione dello sposo e della sposa, durante la cerimonia, fino al ricevimento e al taglio della torta. Perché ogni attimo è prezioso!


Vantiamo preziose collaborazioni con locations, fioristi, pasticceri, Wedding planners, autonoleggi ecc...
Realizzeremo gli scatti evitando il più possibile l'obbligo delle pose, realizzando un servizio frizzante, spontaneo e simpatico, naturalmente rispettando i tempi e gli ospiti e non dimenticando mai che i veri protagonisti della giornata siete voi: GLI SPOSI!


Oltre 800 foto selezionate vi saranno consegnate in eleganti provini rilegati in maniera professionale e in dvd entro una settimana dal matrimonio, e sarete voi a scegliere gli scatti che preferite, naturalmente noi vi seguiremo passo passo nella vostra scelta, consigliandovi al meglio.
Una volta che avrete scelto le foto, saremo sempre al vostro fianco nella scelta dell'Album: potrete scegliere una elegante impaginazione su un album di tipo tradizionale, lavorato artigianalmente, oppure optare per l'album libro digitale, che garantisce una la medesima qualità di stampa ma risulta essere più moderno e particolare, oppure il nuovissimo album theca, un album libro digitale custodito in una theca in plexiglas, che potrete sempre esporre nella vostra casa di cui sarà un superbo elemento d'arredo.


Prima della stampa finale verificheremo con voi tutto il lavoro e se qualcosa non è di vostro gradimento verrà cambiata, perché il nostro è un lavoro, ma anche passione, e amore per l'immagine, il vostro ricordo di cui saremo custodi.

Troverete tutti i contatti del Team di Yes I Do su: http://www.umbriamatrimoni.com/p/fotografi-videomakers.html

Abbazia Sette Frati - Agriturismo Frates - Evento dedicato agli Sposi "Se sono rose fioriranno"

Il vostro Matrimonio nel giardino officinale di una suggestiva Abbazia nel cuore dell'Umbria, fra rose ed antichi profumi.

Se la rosa è il fiore dell'amore per eccellenza, il vostro matrimonio non potrebbe essere più romantico se avesse la sua eleganza, i suoi colori e profumi...

Domenica 19 Maggio, dalle ore 15:00 alle 19:00, fra boccioli di rose antiche che in questo mese danno il meglio di sé, potrete immaginare la vostra festa all'Abbazia deiSette Frati – Agriturismo Fratres grazie ai consigli di wedding planners qualificate ed ai saponi, al rosolio, alla carta fatta a mano, marmellate, tutto al profumo di rosa per le vostre bomboniere e partecipazioni romantiche.
A fare da cornice acquerelli e acconciature con la regina dei fiori per voi in diretta!

Se visiterete questo splendido ex monastero ed il suo giardino officinale domenica 19 lasciando il vostro nominativo, avrete uno sconto del 20% su affitto della location, consulenza, bomboniere e partecipazioni se desiderete far diventare questo luogo incantato, lo scenario di un giorno indimenticabile...come dire, chi comincia bene è a metà dell'opera e..”Se son Rose Fioriranno”!!

Come raggiungere l'Abbazia:
Vocabolo Abbadia Sette Frati 49, Pietrafitta, Perugia